Al passo coi tempi

Con l’assemblea “straordinaria” del 12 febbraio 2017,  i soci della CFL  hanno approvato la proposta del  Consiglio di amministrazione di  variare lo  statuto per riportare   la “nostra” CFL al passo con i tempi e nello stesso tempo in piena conformità alle leggi vigenti.

Dico la “ nostra” CFL, perché, nonostante il nuovo statuto permetta a tutti di usufruire del “nostro” punto vendita, la CFL rimane “ sempre dei soci”. Coloro che hanno sempre creduto in questa cooperativa con l’acquisto delle quote azionarie , coloro che hanno gli hanno affidato la gestione dei loro risparmi e coloro che non hanno mai smesso  di fare la loro spesa,  continuano ad essere gli unici “proprietari” di questa “GRANDE e BELLISSIMA” realtà che in tanti ci invidiano e che torna a chiamarsi come una volta,  semplicemente  “ COOPERATIVA FAMIGLIE LAVORATORI” o  abbreviato  “CFL SOCIETA’ COOPERATIVA”

L’ assemblea dei soci, che da ora in poi si svolgerà in un’unica sessione, continua ad essere il primo ed unico organo decisionale della società, l’unico che “ DEVE” dare l’indirizzo al CDA di come gestire il futuro, l’unico che può approvare o respingere i bilanci e le proposte politiche che guideranno la gestione di CFL, l’unico che deve scegliere le persone che la devono guidare.

L’assemblea però si svolge una volta all’anno, al massimo due, se si devono prendere delle decisioni che lo statuto  stabilisce che siano di sua competenza, ma per il resto dell’anno, per garantire che il CDA sia saldamente legato alla base sociale e dialoghi continuamente con essa raccogliendo le sue esigenze, le sue proposte e perche’ no anche le sue critiche , occorre che i soci continuino a partecipare alla vita attiva della CFL iscrivendosi alla “ASSOCIAZZIONE DEI VOLONTARI DI CFL”. E’ fondamentale che il volontariato continui ad essere l’anima propositiva della nostra cooperativa, propositiva per le attività sociali e non solo. Il CDA, preso dai suoi impegni istituzionali e con l’attenzione costante rivolta all’andamento economico, indispensabile per salvaguardare il risparmio dei soci e garantire lo stipendio ai collaboratori,  può anche dimenticarsi di attività, meno importanti economicamente, ma indispensabili per tenere unita e viva la base sociale, che da sempre è la linfa della nostra Cooperativa.

Avvicinandosi la Pasqua, tutti, anche se in modo minore rispetto al Natale, ci lasciamo andare a qualche sfizio alimentare in più. Per non far aggravare sul bilancio familiare queste spese, in collaborazione con il nostro Consorzio SAIT, riproporremo la raccolta dei bollini, che a Natale ha raccolto un discreto successo, permettendo un risparmio ragguardevole ( 20%) su una spesa che ognuno decide di quale quantità e di quale qualità.

Con l’occasione il CDA, comincia a mantenere fede alle promesse fatte ai soci in assemblea, riservando questa offerta   AI SOLI SOCI, augurandosi che l’occasione sia favorevole per invogliare i nostri “clienti” a diventare  “soci”
E’ la prima iniziativa riservata ai soci, ma a breve ne seguiranno subito altre, perché comunque anche se ormai tutti possono usufruire delle offerte di CFL, l’intento del CDA è comunque quello di offrire ai soci tanti vantaggi  per fare in modo che essere soci non sia solo un orgoglio , ma anche una convenienza.

Ringrazio tutti i soci che hanno partecipato alle assemblee, ringrazio i sindaci e i consiglieri, che non hanno fatto mancare la loro presenza e arrivederci alla prossima assemblea per il bilancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *