Carni a km 0 al banco macelleria

resized_dscf4230Coerentemente con la nostra filosofia abbiamo pensato di offrire ai soci l’opportunità di acquistare carni a km 0 direttamente al banco macelleria della Cooperativa.
Queste, secondo i nostri criteri, saranno le caratteristiche dei fornitori di carni a km 0: aziende locali, di piccole dimensioni, ma di storia e reputazione consolidata, che lavorano in filiera corta e controllata, attente in ogni fase al benessere dei bovini, che utilizzano prodotti per l’alimentazione animale prodotti internamente o comunque di origine tracciata e garantita.
Siamo convinti che la nostra scelta consentirà di:
migliorare ulteriormente la qualità dell’offerta, di dare cioè ai nostri soci la garanzia di acquistare carne bovina italiana, proveniente in particolare da capi nati e cresciuti in piccole aziende del nostro territorio, allevati nel rispetto del benessere animale, nutriti in modo naturale con latte materno integrato da mangimi vegetali quali fieno, farina di mais… prodotti direttamente nell’azienda locale (senza cioè alcun uso di insilati, vitamine, integratori e tamponanti purtroppo troppo spesso utilizzati nell’alimentazione animale, specie nella fase di ingrasso);
garantire un prezzo “giusto”, attento sia alla soddisfazione del consumatore — che potrà acquistare un prodotto di qualità ad un costo contenuto, proprio perché proveniente direttamente dal produttore — sia a quella dell’allevatore che fornisce direttamente il prodotto senza intermediazioni e quindi senza costi aggiuntivi;
migliorare ulteriormente il servizio offerto dal banco macelleria, dove il nostro personale qualificato si occuperà direttamente della lavorazione delle “mezzene” provenienti dai capi a km 0 e potrà così consentire al socio un più semplice ed immediato acquisto della parte di bovino scelta.
Ovviamente, al banco macelleria, oltre al “km 0”, sarà sempre possibile acquistare carni bovine provenienti da allevamenti del Trentino o dell’Emilia, ma comunque sempre e solo carni italiane e questo non solo per promuovere e difendere il “prodotto Italia” contro mille contraffazioni, ma anche per una maggior garanzia del consumatore.
Infatti vale la pena sottolineare che, così come richiesto dalla legislazione italiana — che è la più severa in Europa in tema di “controllo animale” a garanzia del consumatore, — ogni capo nato in Italia, oltre alla marca auricolare punzonata sull’orecchio, è fornito di un documento di identificazione detto “passaporto” che indica oltre al sesso, il Paese d’origine, l’azienda di provenienza, la madre, la razza bovina, la data di nascita, la data di ingresso in stalla e di rilascio del passaporto ed infine la data ed il luogo di macellazione… insomma la storia dell’animale. La tracciabilità è garantita… sappiamo cosa mangiamo.
Questi i nostri attuali fornitori di carni a km 0:

“Azienda Agricola D’Adda” di Treviglio
“Azienda Agricola Eredi Rossoni” di Treviglio
“Azienda Agricola La Bassana” di Treviglio
“Azienda Agricola Singuaroli” di Treviglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *