Viaggio nelle cucine del mondo: Messico

Black Beans RiceI fagioli neri sono un legume molto diffuso in Messico, dove viene utilizzato per creare ogni tipo di piatto. Questo fagiolo è subito riconoscibile dal colore nero della sua buccia, mentre la polpa interna resta chiara, come accade negli altri legumi. I fagioli neri, come tutti quelli di specie diversa (borlotti, spagna…) sono ricchi di fibre, di sostanze antiossidanti di amido e di ferro. Pertanto sono perfetti per una dieta vegana o vegetariana, ma anche per chi vuole fare il pieno di sostanze benefiche, senza avere il problema del sodio.
I fagioli neri, una volta cotti, presentano una consistenza molto più cremosa rispetto ai normali fagioli, per questo sono ottimi da ridurre in purea per accompagnare secondi piatti e farcire crostini. Sono molto utilizzati anche nelle minestre, alle quali conferiscono un colore scuro e caratteristico.

Ingredienti
250 g di fagioli neri
400 g di riso Basmati
1 peperone
1 cipolla
6 spicchi di aglio
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di cumino
1 cucchiaino di origano
qualche foglia di alloro
sale e pepe q.b.

Preparazione
Mettete in ammollo i fagioli neri e lasciateli in acqua fredda per almeno 12 ore; il giorno seguente, dopo averli sciacquati, scolateli con cura.
In una pentola, possibilmente di terracotta, versate i fagioli neri, tre tazze colme di acqua fredda, una presa di sale e l’alloro. Fate bollire per circa un’ora.
A parte fate un soffritto con la cipolla, due spicchi di aglio, il cumino, il peperoncino, l’origano e il peperone tagliato a pezzettini, lasciando tutto sul fuoco per un paio di minuti. Scolate i fagioli neri, eliminate l’alloro ma tenete da parte l’acqua di cottura, che verrà utilizzata per la cottura del riso. Per la cottura di ogni tazza di riso dovrà essere utilizzata una tazza e mezza di acqua.
Versate l’acqua dei fagioli, nella proporzione sopra descritta, in una pentola, aggiungete il riso e fate cuocere senza ultimare la cottura del riso (toglietelo cinque minuti prima). Scolate il riso (tenendo da parte una tazza e mezzo dell’acqua di cottura) e mettetelo con i fagioli neri nella pentola di terracotta, dove avete precedentemente preparato il soffritto di peperoni. Aggiungete l’acqua del riso e portate ad ebollizione, mescolando spesso. Una volta arrivato ad ebollizione, spegnete il fuoco, lasciate riposare per 15 minuti.
Nel frattempo, tritate l’ultimo spicchio di aglio, mischiatelo a tre o quattro cucchiai di olio e versatelo sul riso di fagioli neri. Servite subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *