Le ciliegie

Le ciliegie sono il frutto del Prunus avium, una pianta della famiglia delle Rosacee. Scopriamole meglio.
Non conosciamo esattamente da quale parte del mondo provengano questi frutti, ma sappiamo con certezza che l’albero di ciliegie è presente nell’area del Mediterraneo da oltre 3.000 anni. Di aspetto meraviglioso, fiorisce in primavera e dà i suoi frutti tra maggio e giugno.
Esistono tantissime varietà di ciliegie; in Italia sono particolarmente note le ciliegie Ferrovia, molto diffuse in Puglia, dalla caratteristica polpa succosa; la ciliegia Durone, caratterizzata dalla polpa scura e dalle grosse dimensioni, e la ciliegia Anella, di colore rosso acceso.
Le ciliegie sono uno snack rinfrescante e rivitalizzante, perfetto durante la stagione calda. L’elevato indice di sazietà a fronte di un potere calorico abbastanza contenuto, ne fanno uno spuntino indicato anche nelle diete dimagranti.

Proprietà e benefici
Le ciliegie contengono proteine; vitamine A e C; sali minerali, tra cui soprattutto calcio, fosforo, potassio, sodio e magnesio. Contengono, inoltre, carboidrati, in particolare il levulosio, uno zucchero che non presenta controindicazioni per i diabetici; le ciliegie, dunque, sono un alimento indicato anche per chi soffre di diabete.
La ciliegia è considerata molto efficace per il trattamento della gotta per il contenuto di antocianina, un antiossidante che aiuta ad alleviare l’infiammazione. Vanta un buon contenuto di flavonoidi, grazie al quale stimola la produzione di collagene. I flavonoidi sono un toccasana per la salute cardiovascolare, in quanto aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue.
Le ciliegie hanno proprietà depurative, diuretiche, disintossicanti e dissetanti. Grazie alla presenza di acido malico, stimolano l’attività del fegato. Abbastanza ricche di melatonina, pare che siano in grado di favorire il sonno.
Le ciliegie hanno forti proprietà lassative, per questo motivo non ne è consigliato il consumo da parte dei bambini di età inferiore ai tre anni.

Calorie e valori nutrizionali
100 g di ciliegie producono 38 kcal/158 kJ, e contengono:
Acqua 86,2 g
Carboidrati 9,0 g
Zuccheri solubili 9,0 g
Proteine 0,8 g
Grassi 0,1 g
Colesterolo 0,0 g
Fibra totale 1,3 g
Sodio 3,0 mg
Potassio 229,0 mg
Ferro 0,6 mg
Calcio 30,0 mg
Fosforo 18,0 mg
Vitamina B1 0,03 mg
Vitamina B2 0,03 mg
Vitamina B3 0,50 mg
Vitamina C 11,0 mg

Curiosità
I peduncoli delle ciliegie sono utilizzati per la preparazione di infusi diuretici.
Per conservare più a lungo le ciliegie, prima di metterle in frigorifero, avvolgerle in un canovaccio di tessuto e poi in un sacchetto aperto.

fonte: cure-naturali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.