Le ricette dell’ Aperinsieme vegano

Alimenti-per-vegani-nei-supermercati-coop-esselunga-e-carrefourIl veganismo è un movimento filosofico basato su uno stile di vita fondato sul rifiuto di ogni forma di sfruttamento degli animali: per alimentazione, abbigliamento, spettacolo e ogni altro scopo. Il termine è un’italianizzazione della lingua inglese veganism, derivante da vegan, neologismo ideato nel 1944 da Donald Watson.

Per la nostra salute

Per avere un cuore più sano
Numerosi studi dimostrano che l’alimentazione vegetariana è in grado di prevenire l’ipertensione e le malattie cardiovascolari in genere.
Per diminuire gli inquinanti nel cibo
I metalli pesanti, i farmaci usati in zootecnica e i pesticidi tendono ad accumularsi nella carne e nel grasso degli animali d’allevamento.
Per prevenire molte forme di cancro
Mangiare vegetariano significa anche proteggersi da molte forme di tumore.
Per prevenire e controllare diabete ed obesità
I vegetariani presentano meno grasso corporeo e una minore incidenza di diabete rispetto agli onnivori.
Per la salute del mondo
Meno inquinamento atmosferico e minore riscaldamento globale.
Sostituendo 1 kg di carne a settimana con proteine vegetali si risparmiano 36 kg di anidre carbonica (CO2).
Gli allevamenti producono il 64% delle emissioni di ammoniaca a livello mondiale e contribuiscono in maniera determinante alla formazione delle piogge acide.
Per il risparmio di acqua
Sostituendo 1 kg di carne di manzo con proteine vegetali si risparmiano almeno 15.000 litri di acqua.
Contro la fame del mondo
Il 50% dei cereali e il 90% della soia prodotti nel mondo servono a nutrire gli animali da allevamento.
Per difendere le foreste
Ogni hamburger comporta la distruzione di 5 mq di foresta.
Per salvare gli animali
In Italia per il consumo alimentare vengono uccisi ogni anno circa 700milioni di animali terrestri e miliardi di animali acquatici. In Europa si calcolano circa 4 miliardi di polli, 360mila tra maiali, bovini maschi e ovo–caprini e oltre 330milioni di pulcini triturati perché maschi e non in grado di produrre uova.

Ricette

MAIONESE VEGAN
Ingredienti: 200 ml latte di soia non dolcificato, succo di mezzo limone spremuto (togliete i semi!), 4 cucchiaini di senape, sale qb, olio di semi di girasole qb in base alla consistenza desiderata.
Preparazione
Mettere tutti gli ingredienti, tranne l’olio, nel bicchiere del minipimer, iniziare a frullare, aggiungendo l’olio a filo. Il minipimer va usato muovendolo in verticale, in modo da mixare bene. L’olio va aggiunto fino a che la maionese raggiunge la consistenza desiderata: più la si vuole densa, più si aggiunge olio. Si può eventualmente aggiustare di sale alla fine.
Importante: il latte di soia deve essere non dolcificato e non addizionato di calcio o altro. Moltissime marche vanno bene (consigliato Provamel confezione biancorossa), ma ce ne sono alcune che, da vari esperimenti, invece non montano. Esse sono: Alce Nero, Isola Bio, Joya. Queste stesse marche non sono adatte nemmeno per la ricotta di soia, perché non cagliano.
CREMA di TOFU e OLIVE
Ingredienti: un panetto di tofu, olive nere denocciolate, olio evo, succo di limone, sale.
Preparazione
Sbollentare per qualche minuto il tofu. Metterlo in una ciotolina, aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura, una manciata di olive nere denocciolate e un cucchiaino di olio d’oliva. Passare tutto con il frullatore e aggiungere una spruzzata di limone.
TORTA di CIOCCOLATO e PERE
Ingredienti: 300 g di farina 00, 200 g di zucchero di canna, 1 bustina di lievito, 1 bicchiere di olio di semi di girasole, 75 g di cacao amaro, 75 ml di latte di soia (o più, in base alla consistenza dell’impasto).
Preparazione Mescolare gli ingredienti solidi e unire man mano olio e latte, mescolando. Tagliare la pera a fettine e amalgamarla all’impasto. Versare il composto nella tortiera foderata di carta da forno. Infornare per circa 45 minuti e, una volta fredda, spolverare di zucchero a velo.
BISCOTTI ZENZERO E CANNELLA
Ingredienti: 250 g di farina integrale, 45 ml di olio di semi di girasole, 60 g di zucchero di canna, 1 cucchiaino di bicarbonato, 1 cucchiaino di cannella, 1 cucchiaino di zenzero tritato, 1 cucchiaio di cacao amaro (facoltativo), mezzo bicchiere circa di latte vegetale, 1 pizzico di sale, zucchero a velo.
Preparazione Setacciare la farina e aggiungere il bicarbonato, il sale, lo zucchero, la cannella e lo zenzero. Aggiungere l’olio e, un po’ alla volta, il latte. Impastare fino ad ottenere un composto liscio e compatto. Se necessario, aggiungere ancora latte o farina. Una volta pronto un impasto liscio e omogeneo, fare riposare in frigo per mezz’ora.
Trascorso questo tempo, stendere una sfoglia spessa circa mezzo centimetro, quindi dare forma ai biscotti. Adagiarli sulla leccarda foderata con carta da forno e cuocere per 20 minuti a calore medio, fino a quando avranno preso un bel colore dorato. Una volta sfornati e raffreddati, cospargere con abbondante zucchero a velo.
CROSTATA DI MELE CON MARMELLATA
Ingredienti: per la pasta 300 g di farina integrale, 60 g di zucchero di canna, 120 ml di latte vegetale non zuccherato (qui è stato usato il latte di soia biologico Coop), 45 ml di olio evo, la buccia grattugiata di un limone (facoltativa), ½ bustina di lievito naturale per dolci, un pizzico di sale; per il ripieno un vasetto di marmellata a piacere, una mela grande, semi di papavero, zucchero a velo.
Preparazione Setacciare la farina e unire tutti gli ingredienti della pasta (prima i secchi, poi i liquidi), amalgamarli sino a renderli lisci e omogenei, formare una palla e lasciarla riposare in frigorifero per circa ½ ora, quindi stenderla in uno stampo ricoperto con carta da forno. Riempire con la marmellata scelta, ripiegare i bordi, affettare la mela e di­sporla sulla marmellata, cospargere di semi di papavero e infornare a 180° fino a che la pasta si indurisce ma non si secca. Sfornare, lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo.
TOFUCAKE al MELOGRANO
Ingredienti: per la base circa 20 biscotti vegani (qui sono stati usati i frollini biologici della linea ViviVerde Coop), margarina vegetale; per la crema: 400 g di tofu (si è usato il tofu biologico al naturale della linea ViviVerde Coop), 2 cucchiaini di agar agar in polvere, 200 ml di panna di soia per cucinare (è stata usata la panna della Alpro), 1 bicchiere di latte di soia, 4 cucchiai di zucchero di canna,1 pizzico di sale; per la copertura: 2 melograni grossi, ½ cucchiaino di agar agar in polvere.
Preparazione
Triturare tutti i biscotti ed amalgamarli alla margarina fusa, formare un composto malleabile, metterlo come base in uno stampo foderato di carta forno ed infornare a 180° per 10 minuti. Una volta intiepidito, lasciare a raffreddare in frigorifero. Nel frattempo mischiare in un pentolino il tofu frullato, la panna, il latte, il sale e lo zucchero, utilizzando il minipimer per mescolare in modo da ottenere una crema molto liscia; unire l’agar agar e continuare a mescolare fino a 3 minuti dal momento in cui il composto inizia a bollire. Versare nello stampo sopra la base e lasciare raffreddare in frigo per almeno 3 ore.
Centrifugare poi il melograno, dopo averlo pelato. Versare il succo in un pentolino con l’agar agar, portare ad ebollizione e mescolare per 3 minuti; versare sulla base della torta e lasciare raffreddare in frigo 3 ore; decorare con chicchi di melograno in abbondanza. In alternativa si può unire il succo di melograno direttamente alla crema di tofu, senza farlo addensare a parte (come nella torta proposta in CFL). Ugualmente si possono utilizzare i mirtilli con il loro succo o altri tipi di frutta. Non scegliete però un tipo di frutta troppo dolce, perché si deve contrastare la dolcezza del tofu.
DOLCETTI di COCCO e MANDORLE
Ingredienti: 200 g di mandorle spellate, 100 g di uvetta sultanina, cocco in scaglie q.b., cacao in polvere q.b.
Preparazione: frullare l’uvetta, poi aggiungere le mandorle tritate e frullare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo; in caso di difficoltà nel frullare, aggiungere un filo d’acqua. Dall’impasto fare delle polpettine e rotolarle nelle scaglie di cocco disposte su un foglio di carta da forno. Infine spolverate col cacao.

Per maggiori informazioni sul veganismo clicca qui www.vegfacile.info

Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *