Recensioni di agosto

Francesco Antinucci
Spezie – Una storia di scoperte, avidità e lusso
Laterza, 2016, collana “I Robinson. Letture”, pag. IX–160
€ 10,00 (al socio € 8,50)

La corsa alle spezie ha dato vita alla più lucrosa attività economica della storia umana.
Francesco Antinucci racconta questa storia e la storia del veicolo primario delle spezie: l’arte culinaria. In primo piano l’importanza del commercio di spezie nelle diverse epoche storiche, al punto che molti degli eventi cruciali della storia — incluse nascita e scomparsa di potenze e imperi — sono stati determinati, anche in maniera diretta, da questo commercio. Le spezie, “prodotti inutili”, venivano ricercate a qualunque prezzo, ci dice l’autore, per la funzione rappresentativa che rivestivano: assolvevano alla funzione di proiettare nel mondo un’immagine evidentemente altamente desiderabile: quella di un uomo ricco, che può permettersi cose che solo pochi possono e dunque al vertice della scala sociale. Niente è cambiato anche oggi, semplicemente sostituite le spezie con altri oggetti che assolvono alla funzione rappresentativa della proiezione del successo raggiunto.
Il libro è ricco di notizie e di carte geografiche; alla fine di ogni capitolo vengono riportate le ricette più tipiche e più eseguibili oggi, tratte dalla cucina della Roma antica, del Medioevo e del Rinascimento.
Francesco Antinucci è direttore di ricerca all’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR. Si occupa di linguaggio, apprendimento, percezione e comunicazione, soprattutto in relazione alle nuove tecnologie digitali. Ha svolto parte della sua attività di ricerca negli Stati Uniti, al Dipartimento di Psicologia dell’Università di California a Berkeley, alla School of Information della stessa università e al Palo Alto Research Center (PARC) della Xerox.

Mavis Gallant
Al di là del ponte e altri racconti
Rizzoli BUR, 2005, collana “Scrittori contemporanei”, pag. 269
€ 8,50 (al socio € 7,22)

Una donna abbandonata dal marito gli rimane fedele, aspettandolo per anni. La rumorosa famiglia di una sorella sposata porta scompiglio nella casa di uno scapolo. Una ragazza manda all’aria un matrimonio per inseguire il sogno di un innamorato che ha conosciuto soltanto per lettera: queste alcune delle vicende narrate nei quattro racconti di questa raccolta, tra i più celebri che Mavis Gallant ha pubblicato a partire dalla metà del Novecento.
Fra i temi delle storie di Gallant lo sradicamento è quello probabilmente più forte, in collegamento con una sensibilità particolare, derivante da un’infanzia trascorsa lontana dalla famiglia e da una vita adulta trascorsa in Europa, presente in molte delle storie.
La scrittrice canadese Mavis Gallant, morta a Parigi nel 2004 all’età di 91 anni, è considerata una delle più grandi scrittrici di storie brevi; i suoi racconti, pubblicati sul New Yorker  (a partire dal 1951, sono stati più di 100 i racconti pubblicati dal settimanale), sono stati modello e punto di riferimento per quanto riguarda lo stile e la maestria nei dialoghi, per autrici quali Alice Munro e Margaret Attwood.

Chiara Giuliani
La donna di charme
Libreria editrice fiorentina
€ 24,00 (al socio € 20,40)

Un vero e proprio manuale di stile che illustra, passo dopo passo, come ottenere un look  inimitabile, adatto ad ogni occasione e soprattutto in linea con la propria personalità. Perché — ripete l’autrice — una donna, qualunque sia il suo tipo fisico, ha sempre la possibilità di diventare attraente se segue il proprio stile.
Non è sufficiente applicare le “regole base” che comunemente si trovano nelle riviste e nei blog  di moda, è invece necessario scegliere anche quello che si adatta alla nostra personalità, valorizzandola e facendoci sentire noi stesse come e più di un abito dal taglio perfetto.
Arricchito da bellissime illustrazioni, il libro è una guida ricca di trucchi e segreti per ottenere quel fascino senza tempo che possono avere tutte le donne, a tutte le età, potenziando l’autostima e valorizzando la personalità grazie ad uno stile su misura. Come diceva Coco Chanel, “la bellezza comincia nel momento in cui decidi di essere te stessa”.
Chiara Giuliani, architetto con la passione dello stile e della moda, vive e lavora a Firenze. Dopo alcune pubblicazioni universitarie e su riviste specialistiche, nel 2012 ha pubblicato il libro “La casa di charme ”, manuale al femminile per rinnovare e rendere unica la propria casa, seguito nel 2016 da “La donna di charme ”, mirato ad offrire alle donne di tutte le età gli strumenti per valorizzarsi e per sentirsi più belle e attraenti in ogni occasione grazie ad un’attenta analisi del proprio carattere e della propria personalità.
Le illustrazioni della prima edizione del libro sono disegnate dallo Studio Stilistico Marfy, fondato nel 1966 da Clara Gamberini che ne ha tuttora la direzione artistica affiancata dai figli, ed è leader di fama internazionale nel settore della sartoria su misura e del DIY fashion , e da oltre cinquant’anni è uno dei principali riferimenti dello stile italiano conosciuto in tutto il mondo.

Elena Gatti
Voglio fare lo scienziato
Mondadori, 2015, pag. 95, illustrato,
€ 16,00 (al socio € 13,60)

Il mestiere più bello? Lo scienziato: a volte si inoltra nelle foreste, altre si immerge nell’oceano; può passare la vita con la testa all’insù a guardare le stelle e i pianeti, oppure all’ingiù, studiando i vulcani e i movimenti terrestri; è curioso, attento, appassionato e ha il gusto per l’avventura; studia e conosce il passato, ma le sue scoperte cambiano il futuro. Così recita il sottotitolo: “Dal cetologo all’ingegnere aerospaziale, le avventurose professioni della scienza moderna”. Nel libro i lettori possono trovare tutti i consigli per intraprendere la carriera scientifica nelle varie discipline: dall’archeologia alla biologia marina, dall’astronomia alla veterinaria, dalla vulcanologia alla primatologia; ma anche tante curiosità sulle attività legate alle varie discipline. Perché la scienza ha tantissimi volti e uno di loro fa sicuramente per te!  L’autrice è laureata in scienze naturali e ha una lunga esperienza nel campo della divulgazione per ragazzi, sia come autrice che come traduttrice.
Lettura indicata dai 9 ai 14 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.