Si è conclusa la stagione assembleare

L’assemblea generale si è svolta il 30 maggio u.s., alla presenza dei delegati e di un buon numero di soci in veste di uditori. L’assemblea si è aperta con una sintesi del vicepresidente Milella dei dati di bilancio presentati nelle assemblee parziali.

Al termine il presidente del Collegio sindacale, Pietro Longaretti, ha sintetizzato la relazione del Collegio sindacale così come gi avvenuto nelle assemblee parziali. La raccomandazione del Collegio è di approvare il bilancio, in quanto sussistono le premesse per la continuit aziendale, sempreché il Consiglio continui nel presidio delle voci di costo e porti a termine i progetti che ha indicato come prioritari.

L’Assemblea prosegue con la relazione della Commissione elettorale, che sintetizza i risultati relativi alla partecipazione nelle diverse assemblee, gli interventi più significativi e i risultati delle votazioni.

I risultati finali sono i seguenti:

ODG Favorevoli Contrari Astenuti Totale
Punto 1 bilancio 123 9 23 155
Punto 2 cooptazione 154 0 1 155

Ha preso poi la parola il presidente che, nella sua relazione, ha risposto alle sollecitazioni venute dalle assemblee parziali.

Innanzitutto si è partiti dalle esigenze organizzative: i cambiamenti previsti sul punto vendita recano la necessit di aumentare le competenze direzionali/gestionali di una parte dello staff ed anche quelle di chi si occupa direttamente della vendita, riducendo progressivamente le risorse destinate a questo ruolo, grazie alla riorganizzazione dei processi e alla riduzione delle referenze.

C’è inoltre bisogno di know how per gestire in autonomia la responsabilit del conto economico e delle scelte strategiche future, sapendone valutare con anticipo le opportunit e i rischi, dando così luogo a un circolo virtuoso per permettere una fattiva collaborazione tra l’organo di indirizzo (il CdA) e l’organo esecutivo della Cooperativa.

Infine, per minimizzare lo stress ed accompagnare le persone al cambiamento, è necessario garantire la costante ricerca del miglior clima di lavoro, definire percorsi formativi e coinvolgere i dipendenti nell’individuazione di obiettivi e nella lettura degli andamenti del punto vendita.

Un altro quesito che si pone con forza in questo momento è l’eventuale passaggio da cooperativa chiusa a cooperativa aperta: come coniugare appartenenza e inclusione? Come premiare la fedelt dei soci fedeli e incentivare l’arrivo di altri soci? Di questa questione si occuper il CdA nei prossimi mesi, decidendo se convocare un’assemblea ad hoc, come previsto dallo statuto.

Infine, come favorire la partecipazione? Il presidente ha annunciato il varo di due gruppi di lavoro: revisione layout e ricapitalizzazione, che inizieranno ad operare immediatamente, e la procedurizzazione di incontri periodici trimestrali tra CdA e soci, per favorire un proficuo scambio di idee e contributi, oltre che contribuire al raggiungimento degli indirizzi forniti dall’Assemblea e agli obiettivi stabiliti nella mission. Gli incontri periodici avranno altresì lo scopo di costruire percorsi condivisi e partecipati su temi di interesse comune per i soci e la comunità, nella consapevolezza che nessuno oggi può pensare di poter bastare a se stesso.

Infine si sono dettagliati compiti e obiettivi dei singoli consiglieri (vedi box), e si è ribadito l’impegno a costruire una rete con le associazioni del territorio.


Compiti e obiettivi dei Consiglieri CFL

  • Marco Brambilla: presidente – coordinamento, pianificazione lavori, supervisione generale
  • Giovanni Milella: vicepresidente – Area commerciale e Amministrazione
  • Dario Badoni: Rapporti con il personale
  • Ivan Vitali: Prestito sociale e rapporti con i soci
  • Angelo Ferrari: Sviluppo fedelt soci
  • Luigi Mastropasqua: Rapporti con Libera
  • Graziella Somenzi: Schede informative prodotti sul punto vendita
  • Massimo Pelizzari: Sistema informatico
  • Angelo Jamoletti: Fornitori per manutenzione del punto vendita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.