Trevigliopoesia cambia verso

 

10002911_667556889978084_1192444529_aTrevigliopoesia ha deciso di ripensare il proprio progetto. Si concentrerà sugli incontri pubblici con i poeti e sulla produzione di materiali sulla poesia contemporanea, così da creare un archivio on line con filmati, interviste, interventi critici.
Si abbandonerà la formula festival, proponendo invece 6 incontri con autori lungo tutto il corso dell’anno. Gli appuntamenti animeranno i più bei negozi e i cortili storici di Treviglio, e saranno documentati da clip e compendi critici che andranno ad arricchire il sito www.trevigliopoesia.it, atteso da un restauro radicale. Un’anteprima si è avuta sabato 6 dicembre 2014, con Franco Buffoni (poeta, traduttore, docente universitario) che ha presentato la raccolta Jucci.
La svolta documentaristica sarà completata dalla produzione di un film su un poeta italiano contemporaneo, il cui mondo letterario e umano sarà esplorato tramite il linguaggio audiovisivo. Il protagonista del primo video–documentario (che sarà presentato nel 2015) sarà Fabio Pusterla.
L’intenzione è quella di rendere la manifestazione, e di conseguenza la città, un fulcro attivo nel panorama poetico nazionale, creando una rete (in senso fisico e virtuale) tra autori, critici, lettori, sfruttando al meglio le potenzialità del sito www.trevigliopoesia.it e producendo materiali tangibili come risultato ed eredità del lavoro. Tutto questo senza dimenticare l’attività culturale in loco e la valorizzazione degli spazi cittadini con la ricerca continua di un dialogo tra Trevigliopoesia e i trevigliesi.

I numeri
Trevigliopoesia — Festival di poesia e videopoesia è nato nel 2007 dall’associazione Nuvole in viaggio. In 8 edizioni ha proposto:
26 incontri con poeti italiani e stranieri;
oltre 40 spettacoli teatrali ispirati alla poesia;
5 recital o letture musicate;
3 tavole rotonde o convegni su parola e linguaggio poetico;
2 laboratori di poesia con le scuole;
1 fiera della piccola editoria;
5 concorsi internazionali di videopoesia;
6 mostre fotografiche.

I nomi
Da Treviglio, grazie a TRP, sono passati
gli artisti:
Milo De Angelis
Valerio Magrelli
Mario Benedetti,
Fabio Pusterla
Mariangela Gualtieri
Tony Harrison
Antonella Anedda
Viviane Lamarque
Lella Costa
Paolo Nori;
intellettuali come Carlo Sini, Marco Carnero, Silvio Ramat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *