Viaggio nelle cucine del mondo: Cina

rice-cakesIl capodanno cinese è festeggiato il 23 gennaio e nel 2016 si entra nell’anno della Scimmia, il cui elemento cosmologo è rappresentato dal fuoco. Il simbolo della scimmia rappresenta tolleranza, apertura ed innovazione e il dolce che festeggia l’inizio del nuovo anno è il Nian Gao (年糕). Uno dei motivi per cui viene mangiato in questa occasione è che le parole nian gao (粘糕), che significano “torta appiccicosa”, suonano simili alle parole 年高, che significano qualcosa come “crescere e diventare ogni anno più alti”, un’espressione che i Cinesi usano per augurare buona salute per l’anno nuovo. È un dessert di facile esecuzione, che contiene tutti gli elementi naturali a cui i Cinesi riconoscono di apportare buona fortuna.

Ingredienti

  • 450 g di farina di riso;
  • 3/4 di tazza di olio vegetale;
  • 3 uova;
  • 2 tazze e mezzo di latte;
  • 1 tazza di zucchero;
  • 1 cucchiaio di bicarbonato;
  • 1 barattolo di fagioli rossi azuki, che possono essere sostiuiti, per un gusto più occidentale, con datteri ed arachidi sbriciolati;
  • farina q.b.

Preparazione
Mescolate con un frullatore, per 2 minuti a velocità media e altri 2 minuti a velocità elevata, la farina, l’olio, le uova lo zucchero il latte ed il bicarbonato. Oliate e cospargete di farina una teglia e versatevi metà della pasta, che coprirete con i fagioli o i datteri e le arachidi sbriciolati. Stendere l’altra metà dell’impasto, coprendo tutto il contenuto della torta.

Cuocere in forno a 180°C per 40–50 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *