MARZO 2022 CI RISIAMO CON IL BILANCIO 

Il bilancio per ogni azienda, e quindi anche per la nostra CFL, è un momento importante perché riassume, dal punto di vista economico, l’andamento della gestione dell’anno passato. 

Da presidente, è il settimo bilancio che con il consiglio di amministrazione della nostra cooperativa, mi appresto ad approvare. 

Non sono il primo presidente ad approvare un numero così elevato di bilanci, però confesso che, anche se ne sono onorato, non faceva parte dei miei obiettivi raggiungere questo traguardo. 

Dopo questa premessa, vi invito caldamente a partecipare all’assemblea generale del 13 maggio, che si svolgerà nel salone dell’oratorio di Badalasco alle ore 20:30, per l’approvazione del bilancio 2021. Vi ricordo che l’assemblea è sovrana e che come stabilito all’art. 25 dello statuto di CFL, ha la funzione di approvare il bilancio e di eleggere il nuovo CdA, dato che quello in carica è a fine mandato. 

Il bilancio dell’esercizio 2021 che siete invitati a votare in assemblea, si chiude con un utile di € 24.242,40 prima delle imposte e € 4.823,40 dopo le imposte. 

Anche se il risultato è positivo, non sono soddisfatto, non per il valore dell’utile, ma per altri motivi. Innanzitutto perché se il CdA e sindaci non avessero prestato la loro opera in modo volontario, ma gli fosse stato riconosciuto anche solo un gettone di presenza per ogni riunione, cosa che è normale in tutte le cooperative, l’utile non ci sarebbe stato. Lo stesso discorso vale per il reparto libri, che è stato gestito completamente dai volontari assieme ad altre attività sociali. 

Non è la fine del mondo, però questa constatazione ci deve far riflettere e soprattutto valutare se a breve non sia necessario un cambio di passo che deve riguardare in primo luogo la gestione commerciale, che decide il CdA, ma che comunque deve necessariamente essere supportata da tutti coloro che sono parte in causa della CFL, soci, collaboratori e tutti coloro che a qualsiasi titolo gravitano nella sfera della nostra cooperativa. 

Sono convinto che ce la faremo, la CFL ha superato momenti ben più difficili e tristi. 

Spero che queste mie riflessioni servano ad aprire un dibattito che porti nuove idee, visto che quest’anno festeggiamo il 50°, forse è l’occasione che con il contributo di tutti si dia una svolta positiva al futuro di CFL. 

Vi aspetto all’assemblea. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.