VENTI DI GUERRA

Anche nei giorni appena trascorsi, da buon ottimista, come sempre, ero convinto che l’Europa continuasse il suo periodo di pace che ormai dura da 7 decenni, ma soprattutto ero convinto gli Europei ormai avessero capito che era meglio, nonostante tutto, continuare in pace. Ma come dice una celebre canzone “Basta una persona che si monta la testa”, È FINITA LA FESTA.

Purtroppo sta andando proprio così. Certo i Russi non sono contenti di essere circondati dalle forze NATO, però anche negli anni Sessanta è successo la stessa cosa con i missili sovietici a Cuba, ma il problema sono riusciti a risolverlo senza sparare. Purtroppo la storia si ripete sempre, ma gli uomini hanno la memoria corta e non sempre riescono a trarre insegnamento dai fatti avvenuti perché l’uomo è l’unico mammifero che ha nel DNA la voglia di fare la guerra ai suoi simili.

Comunque vada, la guerra è sempre un fatto orrendo, maggiormente adesso che le guerre non si svolgono solo al fronte, ma su tutto il territorio, senza risparmiare niente e nessuno.

Le sanzioni economiche non basteranno a fermare la guerra, probabilmente avrà più effetto la resistenza interna del Paese invaso, perché riesce a scombussolare il piano degli invasori che pensavano di fare una guerra lampo. Anche qui la storia è maestra. La resistenza fiacca gli invasori, basta rivedere le cronache delle ultime guerre per avere la conferma.

A parte tutte queste divagazioni, noi possiamo solo esprimere la NOSTRA CONDANNA A TUTTE LE GUERRE, anche a quelle che purtroppo spesso non fanno più notizia, ma continuano a fare morti e disastri economici.

Non voglio fare previsioni sulle ritorsioni economiche a cui andremo incontro a causa di questa guerra, anche perché non penso si possono azzeccare, purtroppo non ci rimane che sperare E CHE DIO CE LA MANDI BUONA!

Angelo Jamoletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.