GIOCARE E PRATICARE SPORT ALL’APERTO ANCHE D’INVERNO? CERTO CHE SÌ!

Le attività all’aperto in inverno possono essere svolte tranquillamente dai bambini, con alcune attenzioni 

Giocare e correre all’aperto è un piacere che i bambini possono continuare a vivere anche nei mesi invernali, quando le temperature si abbassano. 

L’importante è avere un abbigliamento adeguato e seguire alcuni piccoli accorgimenti per divertirsi in sicurezza. 

«Non correre, altrimenti sudi e poi ti ammali!» «Dimentica il pallone e la bicicletta, fa troppo freddo! D’inverno si sta in casa, quando torna il bel tempo uscirai di nuovo a giocare». Quante volte abbiamo sentito frasi come queste dette da genitori e nonni? Bene, sappi che questi divieti rientrano a pieno diritto nella categoria dei falsi miti. 

Sì, perché la possibilità di prendere l’influenza e tutte le altre tipiche malattie invernali non è legata alle basse temperature ma a dinamiche infettive, ovvero alla trasmissione di germi, virus o batteri, che circolano più favorevolmente negli ambienti chiusi e affollati come scuole, asili e altri locali frequentati dai bambini. Lo stesso coronavirus è difficilmente trasmesso durante attività distanziate all’aperto. 

Il freddo o il vento, invece, non hanno nulla a che fare con le malattie invernali e, anzi, all’aria aperta, con una maggior circolazione d’aria, si possono ridurre anche le possibilità di finire infettati da germi e batteri. 

COME VESTIRE IL BAMBINO PER FARLO GIOCARE ALL’APERTO D’INVERNO? 

Pediatri e virologi consigliano di far giocare i bambini all’aria aperta anche in inverno: è sufficiente solo coprirli un po’ di più perché nei primi anni di vita le capacità di termoregolazione sono minori. L’importante è che i bimbi con temperature basse indossino cappello, guanti e sciarpa, per proteggere orecchie e gola e aiutarli a prevenire otiti e bronchioliti tipiche di questa stagione. 

Un’altra importante precauzione è quella di cambiare subito gli indumenti se si bagnano, ad esempio giocando nella neve o sciando. 

Per i bimbi un po’ più grandi, praticare uno sport all’aria aperta come il calcio, l’atletica o la bicicletta è un ottimo modo anche per tenere alla larga malattie legate alla vita sedentaria come disfunzioni metaboliche e di crescita: un abbigliamento adeguato e un’alimentazione bilanciata e varia sono ciò che ci vuole per allenarsi e divertirsi in piena sicurezza. 

10 CONSIGLI PER FAR GIOCARE I BAMBINI ALL’APERTO D’INVERNO 

  1. Lascia che il tuo bambino svolga un’attività fisica divertente e che soddisfi la sua vitalità 
  2. Prima di iscrivere il bambino a un’attività sportiva consulta il pediatra, ti aiuterà a scegliere la più adeguata alle sue caratteristiche 
  3. Scegli un abbigliamento adeguato per fare sport: no al cotone che assorbe il sudore, sì ai tessuti isolanti e traspiranti, per ridurre il rischio di malattie da raffreddamento 
  4. Se piove o se il tuo bambino gioca sulla neve, non lasciarlo con i piedi bagnati ma scegli calzature adeguate oppure asciugalo subito 
  5. Prima di fare sport assicurati che faccia un buon riscaldamento con stretching 
  6. Insegnagli a respirare correttamente, inspirando dal naso ed espirando dalla bocca, per evitare di inalare aria fredda
     
  7. Fai la doccia al tuo bimbo con acqua non troppo calda, asciuga bene i capelli e friziona il corpo prima di fargli indossare i vestiti asciutti 
  8. Dopo l’attività fisica dai al tuo bambino liquidi caldi o tiepidi (tè, tisane, ecc.) per reidratare le mucose della gola e proteggerle da infiammazioni 
  9. Evita gli sbalzi di temperatura per almeno 1 o 2 ore dopo che ha sudato e consumato calorie ed energie 
  10. Assicura sempre una corretta alimentazione al tuo bambino: una dieta sana e bilanciata, con assunzione di verdura e frutta quotidiana, fornisce il giusto apporto di micro– e macronutrienti senza la necessità di integratori. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.