Ideali, sogni, progetti, persone: passato, presente e futuro di CFL

Dopo Maria e Fausto, dopo Alfredo, un altro lutto ha colpito CFL: ci ha lasciato Mario Pizzaballa, dipendente da sempre della Cooperativa e figura di riferimento per i soci. Con Mario ho condiviso, per quasi trent’anni, timori, ansie, progetti e scelte riguardanti il futuro di CFL. Ho avuto modo di conoscere bene Mario: una persona molto sobria, coerente con le scelte politiche che non ha mai avuto timore di manifestare, ma allo stesso tempo intelligente al punto di non volerle mai imporre.

Mentre scrivo queste poche righe il mio pensiero va a tutte quelle persone che ho incontrato nel mio percorso lavorativo e che, in modi diversi, hanno contribuito, negli anni, al cammino ed allo sviluppo, coerente con i tempi, della “nostra” Cooperativa. Da poco ho portato l’ultimo saluto ad Ambrogio Manenti, ultimo rimasto dei pensionati che tanto mi hanno aiutato nel gestire il magazzino del “distretto”. Il mio ricordo ed il mio grazie, anche se postumo, va a Carlo ed Elio Bussini, a Primo, ad Andrea, ad Efrem… e a tanti altri volontari della prima ora.

Tutte queste persone che ho citato, insieme a molte altre, hanno costituito e restano l’ossatura viva, il patrimonio comune di esperienze, di passioni, di comportamenti costruttivi che hanno caratterizzato i 45 anni di storia della CFL.

Facciamo tesoro del passato per costruire insieme il nostro futuro! È l’augurio che faccio a tutti coloro che continuano a credere nella Cooperativa Famiglie Lavoratori e che la sostengono con l’apporto costruttivo di proposte ed idee volte al bene comune.

Dario Badoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.