Riprendiamo il rinnovamento

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel 2017 CFL ha iniziato a rinnovare le sue attrezzature, non solo per tenersi al passo con i tempi, ma soprattutto per dotarsi di macchinari o quant’altro, che portassero ad un risparmio energetico. Nonostante sul nostro tetto siano installati pannelli fotovoltaici in grado di produrre 75 kW di energia elettrica, la nostra bolletta si aggirava attorno ai € 7–8.000 mensili. Il punto vendita, il magazzino ed il cortile sono grandi da illuminare, ed è per questo che nella scorsa primavera abbiamo sostituito tutti i corpi illuminanti, installando lampade a LED. Il risultato è stato gradevolmente lusinghiero e, con il risparmio in bolletta, il costo dei corpi illuminanti si autofinanzia in circa due anni.

Eravamo già pronti a proseguire con altri investimenti, ma la combinazione di aver trovato l’inquilino giusto per la nostra “palazzina” ci ha portato a concentrare gli sforzi economici su questo intervento.

Sistemata la palazzina, cosa non da poco, siamo tornati a pensare al risparmio energetico e, dopo aver analizzato i preventivi ed i possibili finanziamenti, il CdA è giunto alla conclusione che — anziché procedere a “pezzi” — valeva la pena di affrontare l’investimento in una sola volta, ed ha deciso così di sostituire tutti i frigoriferi esistenti, compreso quello dei surgelati, aggiungere 2 frigoriferi, uno per l’ortofrutta convenzionale e uno per l’ortofrutta biologica e sostituire i banchi della gastronomia e della macelleria. I lavori di sostituzione inizieranno a metà luglio e termineranno a fine agosto e saranno eseguiti di notte e di domenica per non di­sturbare più di tanto il normale andamento del punto vendita.

Le nuove attrezzature saranno fornite da “OSCARTIELLE”, la stessa azienda che ci ha fornito quelli esistenti. Questa azienda, oltre ad essere molto all’avanguardia nel settore e specializzata nell’arredare supermercati delle nostre dimensioni, ci ha praticato un buon prezzo, paragonato ai concorrenti, perché ci teneva ad averci ancora come clienti. Inoltre essendo un’azienda bergamasca, anche dal punto di vista dell’assistenza attuale e futura, tutto dovrebbe essere facilitato.

Prenderemo l’occasione durante il lavoro di sostituzione dei frigoriferi per dare una rinfrescata ai muri. Ci sono altri lavori di finitura che vedremo di finanziare nel frattempo.

Questo massiccio intervento, circa € 150.000, oltre a puntare sul risparmio energetico, ha anche lo scopo di migliorare il punto vendita sia dal punto di vista dei servizi, ma anche dal punto di vista dell’accoglienza, in modo da mettere a disposizione dei nostri soci e speriamo anche dei non soci, un negozio sempre più accogliente e al passo coi tempi.

Durante i lavori è sempre ben accetta l’opera dei volontari. Chi può dare una mano, dia la disponibilità a Fabrizio.

Scusandomi sin d’ora di eventuali disagi provocati durante i lavori, mi auguro che alla fine siano ampiamente compensati dal risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.