LA RECIDIVA DEL COVID

Con l’arrivo dell’autunno è ricominciata la diffusione della pandemia da Covid 19, già tristemente sperimentata dalla fine febbraio fino ad inizio estate. 

Il virus non è mutato, mantenendo intatta la sua carica virale e, partendo da contagi che hanno maggiormente riguardato la fascia giovanile in estate, ha gradualmente investito la fascia di popolazione più anziana, risultata più vulnerabile alle conseguenze della infezione. 

La diffusione della pandemia ha assunto una dimensione mondiale e tutti i Paesi europei sono fortemente interessati. L’escalation del contagio si accompagna ad una progressività dei provvedimenti di restrizione delle attività sociali, commerciali e ricreative. È probabile che nei prossimi giorni venga riproposto lo stesso scenario già vissuto in primavera. Ci conforta il fatto che il nostro sistema sanitario sia più preparato sia nell’assistenza che nelle cure. Purtroppo il vaccino anti–COVID, l’unico rimedio efficace per debellare la pandemia, non è ancora pronto e bisognerà aspettare ancora qualche mese. 

La fonte principale di propagazione del contagio sono i contatti tra le persone, in particolari negli ambienti chiusi e con poco ricambio di aria. Da qui l’importanza dei comportamenti da osservare rigorosamente anche nei nostri negozi: portare sempre la mascherina in modo corretto, lavarsi le mani, mettere i guanti per il contatto con i prodotti freschi, non formare capannelli ravvicinati. 

Per questo la CFL si prepara a gestire la nuova emergenza, predisponendo nei tre negozi tutti i dispositivi igienici e sanitari indicati dalle autorità sanitarie e dai DPCM nonché l’organizzazione delle consegne a domicilio

Avremo ancora bisogno della massima collaborazione dei soci compratori per il rispetto delle regole, dello spirito di abnegazione degli operatori addetti ai negozi di vendita e del prezioso contributo dei soci volontari che contribuiscono alle attività di preparazione delle consegne a domicilio. 

E che la fortuna assista tutti noi in questa nuova difficile prova! 

“Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla”
Martin Luther King

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.