La nostra festa

Una domenica di settembre: cielo truffaldino e atmosfera rilassata da rientro dalle ferie, due gocce d’acqua arrivano per pranzo ma non c’è alcun problema… basta saltare sui tavoli e appendere ombrelli aperti tra le reti del pergolato per continuare a festeggiare insieme!

Una giornata passata a conoscersi, chiacchierare, scoprire buone nuove e gustare prelibatezze varie: la gente arriva a sciami portando vassoi e teglie colme di appetitose pietanze e in cucina sono già all’opera i numerosi volontari. In un attimo il profumo di polenta e salamelle comincia a spargersi nel Parco del Roccolo.

Al riparo delle piante si trovano gli stand di amici e collaboratori della Cooperativa: è l’occasione giusta per fare domande e approfondire vecchie e nuove conoscenze, dai prodotti gi presenti in Cooperativa ai fornitori stessi che con essa collaborano, dalle proposte innovative per sé e la propria casa alla promozione di uno stile di vita lontano dai consumi sfrenati e dannosi per l’ambiente e per l’uomo.

In mattinata c’è chi si abbandona ad un massaggio Shiatsu, chi impara a conoscere la pratica del Qigong, chi partecipa a lezioni e dimostrazioni sulla torrefazione del caffè; altri ancora si mettono all’opera con i laboratori creativi del riciclo, ma c’è anche chi preferisce saltare sui gonfiabili! Ce n’è per tutti, ovviamente, dagli 0 ai 90 anni!

Saziati anche gli appetiti più sfrenati, resta spazio per le attività pomeridiane: c’è ancora tempo per fare quattro chiacchiere agli stand, volendo si può fare qualche buon acquisto, dai prodotti alimentari all’abbigliamento, o si può scegliere una piccola visita guidata nell’oasi del Parco, accompagnati da guide esperte e molto appassionate.

L’ultima parte della giornata è affidata alla fortuna e alla buona musica: la lotteria regala premi generosi per una causa di solidarietà ; il socio più fortunato tra di noi è così costretto a far spazio nella sua automobile per caricare una bella mountain bike! Infine ci si gode dell’ottimo jazz per concludere in bellezza la festa, con buona pace anche del meteo, che non riesce affatto a guastarla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.