Recensioni di dicembre 2016

white_buildings-300x300Hart Crane
White buildings
Edizioni Grenelle, 2016, pag. XL, 86 – a cura di Piero Pascarelli
€ 14,00 al socio € 11,90

Questo piccolo libro in formato tascabile contiene 23 poesie di grande tensione lirica, ed è considerato uno dei libri di poesia americana più importanti del secolo scorso. L’autore, il cubano Hurt Crane, era contemporaneo di Hemingway e nella sua breve e tormentata vita, segnata dall’alcool, raggiunse vertici lirici assoluti; morì suicida a 32 anni gettandosi da una nave nel Golfo del Messico. Dai primi versi della prima poesia, “Legend”: “Silenziose come si crede uno specchio/Le realtà affondano nel silenzio vicino…” (As silent as a mirror is  believed/Realities plunge silent by…). Nelle sue poesie troviamo una grande ricchezza di immagini e sinestesie, con lo sfondo del paesaggio dei Caraibi e dell’oceano. La raccolta si conclude con la sequenza “Voyages”, sei poesie nate da un grande amore: “Affrettati finché son vere -il sonno, la morte, il desiderio/sono racchiusi all’istante in un fiore che galleggia” (“Hasten while they are true -sleep, death, desire/Close around one instant in one floating flower”).


9788807421174_quartaBob Dylan – Lyrics 1962-2001
– Edizioni Feltrinelli, 2006, pag. 1225, € 60,00  al socio € 51,00

Bob Dylan – Lyrics 1961-1968 – Edizioni Feltrinelli, 2016, pag. 528, € 20,00 al socio € 17,00

Bob Dylan – Lyrics 1969-1982 – Edizioni Feltrinelli, 2016, pag. 480, € 20,00 al socio € 17,00

Il libro, in occasione dell’attribuzione del premio Nobel per la letteratura all’autore -per aver “creato una nuova espressione poetica nell’ambito della tradizione della grande canzone americana”-,  è stato ristampato quest’anno dall’editore in tre volumi, di cui i primi due sono in uscita a novembre 2016 (mentre il terzo vedrà la pubblicazione in aprile 2017). Nei titoli vi proponiamo sia la precedente edizione, in un unico volume, comprendente tutte le liriche, sia i due volumi più recenti. Lyrics 1962-2001 è la più ampia raccolta di testi di Bob Dylan finora pubblicata: comprende 355 testi e copre quarant’anni di carriera dell’artista, dalle prime canzoni di protesta (Blowin’ in the Wind) ai grandi successi della metà degli anni sessanta (Like a Rolling Stone), dalle ballate narrative degli anni settanta (Tangled Up in Blue) alle canzoni della svolta religiosa (Gotta Serve Somebody) e a quelle sucessive al 1985, che sono pubblicate qui per la prima volta e che recuperano con creatività intatta il grande patrimonio del folklore americano (Man in the Long Black Coat, Lovesick, Mississippi). Bob Dylan è l’artista che più di ogni altro ha rivoluzionato la forma della canzone, unendo in una sola ispirazione le tradizioni del folk anglosassone e del blues, del gospel, del rhythm and blues e del rock and roll. Le traduzioni di Alessandro Carrera, frutto di tre anni di lavoro, sono accompagnate da un apparato di note e informazioni che facilita al lettore l’impresa di addentrarsi tra gli innumerevoli riferimenti, richiami e citazioni di cui Dylan si serve liberamente, attingendo di volta in volta al patrimonio folklorico, alla Bibbia o alla poesia inglese e americana, da Shakespeare a Ginsberg: un universo ricchissimo, inesauribile, nel quale risiede gran parte del fascino intramontabile esercitato dalle canzoni dylaniane. Per la prima volta il lettore italiano ha a disposizione traduzioni filologicamente accurate, rispettose dei significati letterali e idiomatici dei testi, e insieme estremamente attente alla resa poetica in lingua italiana. Bob Dylan, nato nel 1941 a Duluth, nel Minnesota, all’età di vent’anni si è fatto conoscere a New York come folksinger e cantautore. Da allora ha pubblicato oltre cinquanta album di canzoni, un libro di disegni, l’autobiografia Chronicles. Volume 1 (Feltrinelli, 2005) e la raccolta di testi Lyrics 1962-2001 (Feltrinelli, 2006); Feltrinelli ha pubblicato anche The Bob Dylan Scrapbook (2005) e Tarantula (2007). Con Things Have Changed (2001) ha vinto il premio Oscar per la migliore canzone. È il soggetto del documentario di Martin Scorsese No Direction Home (2005). Ha avuto una citazione speciale al premio Pulitzer nel 2008. Nel 2013 ha esordito anche nel mondo della scultura, partecipando a una mostra a Londra.


41o5xp-ezyl-_sx327_bo1204203200_AA.VV.
Il Cucchiaio d’argento
 ediz. Il Cucchiaio d’argento, 10° edizione, 2016, pag. 1320, illustrato, rilegato,
€ 49,00 al socio € 41,65

Decima edizione del famoso libro di ricette, completamente rinnovato nei contenuti, formato e grafica dalla prima edizione del 1950; contiene oltre duemila ricette di cui la metà  nuove: ma anche quelle riportate nella  precedente edizione sono state riviste da un punto di vista gastronomico, con relativo nuovo conteggio delle calorie. Il volume si apre con alcuni consigli su come organizzare la cucina, con le principali ricette base, spiegate e fotografate passo per passo, e con suggerimenti pratici su tecniche e tempi di cottura, consigli per l’acquisto degli ingredienti e  il loro miglior utilizzo. Vengono affiancati alle ricette più di 4.000 abbinamenti di vino, scelti per ogni ricetta fra quelli di Nord, Centro e Sud Italia. Oltre al tradizionale indice analitico, le ricette sono raccolte anche in un indice alfabetico e per ingredienti. Consigliato per un regalo natalizio!

51bths8awtl-_ac_us160_Silvia D’Achille e Tony Wolf
Il mio grande libro
Dami editore, 2016, collana Librigrandigrandi, pag. 16, illustrato, rilegato,
€ 24,90 al socio € 21,65

C’era una volta una stanza piena di giocattoli, in una notte magica e piena di stelle. E in questa notte magica i giocattoli prendono vita… Un libro gigante, di grande formato,  con pagine di cartone che lascerà i più piccoli a bocca aperta grazie alle meravigliose illustrazioni di Tony Wolf! ***Età di lettura: dai tre anni***

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *