CLEMENTINE IN CUCINA

I primi tentativi di ibridazione tra mandarino e arancio in Giappone risalgono agli inizi del Novecento, ma solo nel 1940 padre Clément Rodier del convento di Missergin, nei pressi di Orano in Algeria, introdusse questo nuovo frutto nell’area del Mediterraneo. Le clementine contengono interessanti quantità di bromo che favorisce l’assorbimento della melatonina, funziona come distensivo muscolare e aiuta il rilassamento mentale. Possono risultare efficaci per i bambini iperattivi, per chi difficilmente riesce a rilassarsi e ha problemi ad addormentarsi. 

CARCIOFI AI DUE MODI CON RASPADURA, CLEMENTINE E LENTICCHIE GERMOGLIATE 

Ingredienti per 4 persone 

  • 8 carciofi 
  • 300 g formaggio raspadura 
  • 3 clementine 
  • 1 limone 
  • 50 g lenticchie 
  • 50 g gherigli di noci 
  • olio extravergine d’oliva 
  • sale e pepe 

Istruzioni Tenete le lenticchie in ammollo per 8 ore. Stendetele su una placca ricoperta di carta da cucina per 12 ore o finché avranno prodotto un piccolo germoglio (poi si mantengono in frigorifero per giorni). 

Mondate i carciofi, tagliateli in quarti e rimuovete le barbe all’interno. Poi affettatene finemente solo 4, tuffandoli in una ciotola con acqua e un po’ del succo del limone. 

Scaldate 2 cucchiai d’olio in una padella e arrostite i carciofi in quarti voltandoli su ogni lato con una pinza da cucina. Durante la cottura salate e pepate. 

Sbucciate le clementine e pelatene gli spicchi al vivo. Spezzate i gherigli di noce e tostateli leggermente in una padella. 

Scolate i carciofi affettati e conditeli con poco succo del limone, olio, sale e pepe. 

Stendete uno strato di carciofi crudi, poi ricopriteli con la raspadura, i carciofi arrosto ancora tiepidi, le noci, gli spicchi di clementina e le lenticchie germogliate. Condite con un filo d’olio, pepe e l’eventuale succo rilasciato dalle clementine. 

SEMIFREDDO DI AVOCADO E CLEMENTINE CON CIOCCOLATO 

Ingredienti per 4 persone 

  • 4 clementine 
  • 1 avocado 
  • 2 albumi d’uovo 
  • 50 g cioccolato fondente 
  • 4 cucchiaio zucchero 
  • ½ bacca vaniglia 

Istruzioni Riunite in un pentolino 6 cucchiai d’acqua, la vaniglia in 2–3 pezzi e lo zucchero. Mescolate e cuocete per 5 minuti abbondanti, fino a ricavare uno sciroppo denso. 

Montate a neve gli albumi, incorporate lo sciroppo caldo filtrato, sempre continuando a montare, e ottenete una meringa spumosa e lucida. 

Grattugiate la scorza di una clementina e spremete il succo di 2 frutti. Pelate l’avocado, tagliatelo a dadini bagnandolo col succo delle clementine e frullatelo finemente insieme alla scorza grattugiata. Mescolatelo lentamente alla meringa e poi distribuite la crema ottenuta in 4 piccoli stampi bagnati con acqua fredda. Conservateli nel congelatore per almeno un’ora. 

Immergete per pochi secondi gli stampi in acqua bollente e poi sformate il dessert in 4 piattini. Decoratelo con il cioccolato precedentemente sciolto a bagnomaria e gli spicchi delle 2 clementine rimaste. 

fonte: www.cucina-naturale.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.