Giù le mani dall’Amazzonia

Bolsonaro deforesta l’Amazzonia: il 60% in più rispetto a giugno 2018 Circa 762,3 chilometri quadrati, pari a 106.000 campi da calcio. È difficile da scrivere, figuratevi immaginarne l’ampiezza. Eppure è la superficie disboscata a giugno nell’Amazzonia brasiliana, il 60% in più rispetto all’anno precedente, come denunciato dall’INPE, l’Istituto nazionale di ricerca spaziale. Quello che siamo…

Clima, un disastro annunciato

Per chi — come il sottoscritto — ha meno di 35 anni, i racconti sull’ondata di maltempo del 1966 sentiti da genitori e nonni hanno sempre avuto un taglio talmente apocalittico da renderli quasi difficili da credere se non fossero stati supportati dalle immagini di quella devastazione. Oggi, a 52 anni di distanza da quell’episodio,…

L’alimentazione pesa in modo determinante sul clima

Nel mondo occidentale, l’agricoltura emette circa il 20% dei gas a effetto serra. Una volta giunto nei nostri piatti, il cibo ha ampliato la sua impronta climatica attraverso la catena del freddo, il trasporto, i processi di trasformazione in fabbrica, al ristorante, in casa. A seconda di ciò che scegliamo di mangiare, ogni boccone contribuisce…

Uccidete il mondo senza accorgervene. Roba da psicologi.

«Fa caldo, molto caldo». «Cosa c’è di strano, siamo in estate!». «Ma fa tanto caldo, come mai?». «Che domanda… Ripeto, siamo in estate!». Dialogo immaginato, ma molto verosimile. Forse un po’ troppo semplicistico. Girando tra vari quotidiani troviamo una risposta più interessante: su «Il Fatto Quotidiano» un’intervista di Antonello Caporale al climatologo Luca Mercalli. I…

Partiamo dal cibo per curare il clima

Che il clima sia cambiato ormai è un’evidenza. Le temperature medie aumentano troppo e troppo velocemente, mentre fenomeni eccezionali come uragani, siccità alternate da alluvioni diventano normali. Il bello è che pare che ce ne dobbiamo fare una ragione: scienziati e climatologi ci dicono che anche se ci adoperassimo come si deve per contrastare questa variazione, per…