Peperoni, che sorpresa!

Belli, colorati e tipici dell’estate, i peperoni sono un ortaggio generalmente molto amato, che si può consumare solo o come accompagnamento ad altre portate.
Crudo, cotto o meglio ancora arrostito, il peperone è spesso protagonista sulle nostre tavole durante la bella stagione, anche se non tutti lo digeriscono con facilità. Per evitare questo inconveniente è consigliato togliere pelle e semi, adottando o soluzioni di ultima generazione o quelle tramandate dalle nonne. Ecco cinque stratagemmi semplici e veloci per spellare i peperoni, da seguire in base ai mezzi a disposizione nelle vostre cucina.

Fiamma
Passate il peperone intero sulla fiamma accesa di un fornello, tenendolo dalla parte del picciolo. Una volta che la pelle è diventata nera, toglietelo dal fuoco e provate a spellarlo. Per togliere la pelle al meglio è consigliato chiudere il peperone ancora caldo in una busta di carta paglia o di plastica per alimenti, aspettare 10 minuti e staccare quindi la pelle dalla polpa.

Acqua bollente
Lavate bene i peperoni. Divideteli a metà e cuoceteli per 10 minuti in abbondante acqua bollente. Scolateli e, con l’aiuto di un coltello, spellateli sotto l’acqua calda.

Griglia
Accendete la griglia, appoggiatevi il peperone sopra e lasciatelo abbrustolire fino a che la pelle non diventa nera. Quando è ancora caldo, mettetelo in un sacchetto di plastica per alimenti o in uno di carta paglia e aspettate 10 minuti prima di spellarlo. In mancanza di sacchetti, adagiate i peperoni ancora caldi su di un piatto, copriteli con la pellicola trasparente, lasciateli risposare per 10 minuti e quindi togliete la pelle.

Forno
Spennellate i peperoni interi con dell’olio di oliva e disponeteli su una teglia ben oleata. Accendete il forno a 220°C e infornate il tutto per massimo 30 minuti. La pelle si gonfierà e si staccherà meglio una volta terminata la cottura.

Forno a microonde
Lavate i peperoni, divideteli a metà e togliete i semi. Prendete un recipiente idoneo alla cottura nel forno a microonde, adagiatevi sopra i peperoni e copriteli con una pellicola trasparente. Cuocete al massimo della potenza per 2 minuti e spellateli.

Oltre ad essere belli e buoni, i peperoni hanno anche ottime proprietà nutritive.

1. Contengono molta vitamina C, che aiuta il sistema immunitario a difendere meglio l’organismo e mantiene la pelle giovane. Per ottenere il massimo della vitamina C dai peperoni, dovete comprare quelli di varietà rossa e consumarli crudi, ad esempio all’interno di un’insalata mista.
2. I peperoni rossi contengono diverse sostanze antiossidanti, tra cui il beta–carotene, utile a proteggere mucose e pelle, fondamentale per la vista e di cui diversi studi hanno dimostrato l’efficacia nella prevenzione di alcuni tumori.
3. Contengono capsaicina (la stessa che si trova in quantità maggiore nei peperoncini) sostanza che riduce il colesterolo cattivo e allevia i dolori.
4. Questi ortaggi sono una buona fonte di vitamina E, che svolge un ruolo chiave nel mantenere in buona salute pelle e capelli.
5. Sono ricchi di vitamina B6, essenziale per la salute del sistema nervoso e utile a rigenerare le cellule del nostro organismo.
6. Contengono luteina, sostanza che protegge gli occhi sia dalla degenerazione maculare che dalla cataratta.
7. È presente dello zolfo, minerale che svolge azione protettiva contro alcuni tipi di tumori.
8. Ultima (ma non per importanza) caratteristica dei peperoni è che hanno poche calorie. Circa 45 per porzione! Inseriteli quindi con tranquillità nella vostra dieta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *