Le ciliegie in cucina

La frutta come ingrediente di portate salate non è particolarmente diffusa nella tradizione gastronomica italiana, ma ci sono molti Paesi nel mondo in cui dolce e salato si sposano senza compromessi. La gastronomia dell’Europa dell’est suggerisce di preparare una minestra con le ciliegie, addensata con panna, da servire fredda. Essendo un frutto molto dolce, la…

Lasagna vegetariana asparagi zucchine piselli

Ingredienti 500 g di lasagne besciamella (50 g di burro, 1/2 litro di latte, 70 g di farina, noce moscata, sale) 300 g piselli 2 carote 300 g di asparagi 2 zucchine 2 porri 500 g di mozzarella Parmigiano sale Preparazione Cuocere le verdure separatamente, meglio se al vapore, in modo che ognuna conservi il…

Un inverno del cavolo

Registriamo un inverno molto difficile per quasi tutti i prodotti. Dalle patate, che scarseggiano essendoci stata un’estate molto calda, anche nel nord Europa, passando per i prodotti in serra non riscaldata di Sicilia e sud della Spagna (melanzane, peperoni, primi pomodori) i quali scontano il troppo freddo attuale; fino ai poveri carciofi sardi, letteralmente decimati,…

Cavolo rosso con mele

Ingredienti: 1 cavolo rosso 3 mele 40 g di burro 1 cipolla 1 cucchiaio di aceto 1 cucchiaio di zucchero sale e pepe q.b. Preparazione Eliminare dal cavolo il torsolo e tagliarlo a listarelle sottili. In un tegame (meglio se di terracotta) fare appassire il burro nel quale fare appassire la cipolla tagliata sottilmente. Aggiungere…

La cicoria catalogna

La cicoria catalogna o cicoria asparago è verde, con cespo a costa (dall’altezza variabile), ed è caratterizzata da un sapore tendenzialmente amaro (in base alla varietà). Le tipologie di questo ortaggio si distinguono essenzialmente per la forma delle foglie e la struttura del cespo; la cicoria catalogna a foglia liscia e stretta viene chiamata “pugliese”…

Il tramonto della contro stagione

Ricordate gli sfavillanti anni Ottanta? I cenoni in quei tempi d’illusorio benessere con menù pantagruelici e piatti improbabili ma scolpiti nel mito di cartapesta rappresentato da Drive In, paninari, chiome femminili cotonate e colori fluorescenti? Imperversavano penne alla vodka, risotto alle fragole, tortellini panna e prosciutto, cocktail di gamberi in salsa rosa… E nei più…